Fonometrie, vibrazioni, microclima e campi elettromagnetici

Oggi l’inquinamento acustico è molto diffuso in città, a casa, ma soprattutto nei luoghi di lavoro. Essere esposti per tante ore al giorno a fonti di rumore può causare danni anche molto gravi alla salute:

  • danni all’apparato uditivo;
  • alterazioni della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa;
  • modifiche e alterazioni del sistema nervoso centrale;
  • problemi a livello digestivo;
  • stato confusionale e stress.

Il laboratorio Ecoanalisi Salento si occupa di effettuare fonometrie, analisi delle vibrazioni e analisi del rumore a Lecce e provincia oltre a misurazioni dei livelli giornalieri e settimanali della pressione sonora a cui sono sottoposti i dipendenti nei luoghi di lavoro, tenendo conto degli indicatori stabiliti dalla legge.

Ecoanalisi Salento rilascia perizie e valutazioni preventive dello stress acustico negli ambienti di lavoro ed effettua, quindi, un’accurata analisi del rumore a Lecce. Offre, inoltre, specifiche misure tecniche e consulenza sui procedimenti da adottare per abbassare i livelli di rumorosità e le condizioni di rischio in azienda.

Le misure del rumore avvengono attraverso specifiche fonometrie, che hanno l’obiettivo di misurare e valutare il livello di rumore registrato nelle postazioni di lavoro. Gli apparati fonometrici servono a verificare che le condizioni di rumore non risultino dannose per la salute dei dipendenti e non abbassino il livello di attenzione e concentrazione dei lavoratori, andando così ad influire negativamente sulla produttività.

Gli operatori del laboratorio garantiscono un’elaborazione precisa e puntuale dell’analisi del rumore a Lecce e provincia e per farlo si avvalgono di dotazioni di alto livello, in questo caso si tratta di fonometri, strumenti in grado di misurare il livello di decibel e delle bande di frequenza analizzate in ottava.

Nell’ambito degli adempimenti connessi alla tutela dei lavoratori sui luoghi di lavoro e della valutazione dell’inquinamento acustico ambientale, i tecnici acustici (regolarmente iscritti negli appositi Albi Professionali Provinciali) della Ecoanalisi Salento eseguono indagini e misure atte a:

  • Identificare le sorgenti di rumore;
  • Valutare la tipologia, il livello e la durata del rumore a cui sono esposti i lavoratori (attraverso fonometrie e analisi rumore e vibrazioni) durante l’arco di una giornata lavorativa standard di circa 8 ore;
  • Analizzare e quantificare l’inquinamento acustico sul luogo di lavoro e effettuare una valutazione effettiva del rischio;
  • Definire le azioni correttive e/o di mitigazione attività da mettere in atto per ridurre e prevenire il rischio rumore sui luoghi di lavoro e tutelare la salute dei lavoratori;
  • Valutare gli effetti del rumore ed eventualmente la necessità di adottare sul luogo di lavoro dispositivi di protezione acustica con caratteristiche tali da attenuare l’esposizione al rischio rumore dei dipendenti;
  • Prevedere e stilare piani di risanamento acustico;
  • Effettuare bonifiche acustiche e impianti di insonorizzazione;
  • Consulenza sulla strumentazione adatta a ridurre il rischio rumore.